Eleonora Amira/Appunti di danza /Migliorare la tecnica di danza con 3 esercizi!
migliorare la tecnica di danza

Migliorare la tecnica di danza con 3 esercizi!

Danzi già da un po’ di tempo, ma temi di non essere ancora abbastanza brava? O forse sei soddisfatta del livello che hai raggiunto con il corso di danza che stai seguendo, ma vorresti migliorare la tecnica per raggiungere un livello ancora più alto? Se stai cercando di migliorare la tecnica di danza, oggi voglio condividere con te 3 facili esercizi per riuscirci in poco tempo!

Quando si inizia un corso di danza spesso ci si confronta inevitabilmente con sé stesse e con le proprie capacità. Questo è uno degli aspetti che preferisco di questa disciplina artistica. Danzare significa studiare qualcosa, applicarlo e superare i propri limiti quando un passo o un movimento non viene subito alla perfezione. 

Migliorare la tecnica di danza

Esistono tanti modi per migliorare la tecnica di danza, tra tutti sicuramente il segreto principale è la costanza e la perseveranza. Studiare danza richiede impegno, curiosità e voglia di migliorarsi.

Se vi state chiedendo in che modo però si può diventare ballerine migliori e migliorare la tecnica di danza questo articolo potrebbe aiutarvi! Vi dirò alcuni esercizi che applico personalmente quando voglio migliorare il mio livello e colmare alcune “lacune”.

Un po’ ogni giorno

Nella danza è importante studiare sempre, tutti i giorni. La costanza e la perseveranza, come anticipavo, sono l’unico vero segreto di una ballerina di successo. Anche se la danza non è il vostro lavoro, ma è semplicemente una passione potreste sentire la voglia di migliorarvi. Spesso, sopratutto nei corsi di danza del ventre, le ore di studio in sala con l’insegnante sono 2, massimo 3 a settimana. Queste ore sono preziose per apprendere nuovi movimenti, ma una volta studiato il nuovo movimento occorre esercitarlo anche fuori dalla sala a specchi per accelerare il processo di studio e apprendimento. 

Non vi servirà molto tempo per farlo, è sufficiente una mezzora al giorno. In quella mezzora, scegliete una musica adatta ed iniziate (dopo aver fatto un po’ di stretching) ad esercitare un movimento di quelli che la vostra insegnante vi ha spiegato a lezione. Ogni giorno prendete un movimento diverso rispetto al giorno precedente e ripetetelo dai 5 ai 15 minuti. Cambiate l’intensità, alternate la pratica del movimento lento a quello rapido, spezzettatelo, poi esercitatelo in maniera fluida. Vedrete come, concentrandovi ogni giorno su un movimento diverso, quando andrete a lezione e li ripeterete nella coreografia o durante l’allenamento, vi risulteranno più fluidi e semplici da eseguire.

migliorare la tecnica di danza

Insistere sul più difficile

Quando farete l’esercizio appena descritto vi capiterà di imbattervi in un movimento più difficile degli altri. A quel punto, invece che ignorarlo e passare ad un altro occorre fermarsi ed insistere. Cercate, come prima cosa, di trovare con la vostra insegnante il modo per superare quell’ostacolo. Cercate di farvelo spiegare in più modi differenti, cercate anche online dei tutorial che possano darvi nuove chiavi di apprendimento per quello specifico passo e.. insistete! Se per i movimenti che vengono bene è sufficiente un tempo che va da 5 ai 15 minuti, per un movimento che vi risulta difficile potrebbe essere necessario raddoppiare i tempi di studio. 

La differenza, con il movimento che già vi viene bene, sarà nello stato d’animo che avrete quando proverete per 10/30 minuti qualcosa che proprio non viene. La soluzione non è arrabbiarsi, colpevolizzarsi e lasciar perdere tutto. 

Prima di tutto, respirate. Usate la respirazione diaframmatica per distendere corpo e mente. Mettetevi davanti lo specchio e ricordate cosa vi ha insegnato la vostra maestra quando ve lo ha spiegato. Siete voi e lo specchio. Non abbiate fretta di riuscirci, né timore di non farcela. Datevi tempo. Provate a fare il movimento, anche qui cambiando l’intensità, ma aggiungendo anche un po’ di pratica ad occhi chiusi.

Allenare i movimenti ad occhi chiusi permette di prendere contatto con il proprio corpo, senza distrazioni. Permette di vivere il movimento dall’interno, sentirlo in maniera profonda. Riaprendo gli occhi troverete già una differenza sull’esecuzione, a quel punto continuate seguendo il vostro ritmo. Se non è oggi, sarà domani… ma vi assicuro che in poco tempo, con determinazione e costanza anche il movimento più difficile vi risulterà semplicissimo da eseguire!

Il gioco dello specchio

Se avete possibilità di incontrarvi con una vostra amica che studia -magari anche con un’altra insegnante- un ulteriore valido modo per migliorare la tecnica di danza è il “gioco dello specchio”. Probabilmente ci avete giocato tante volte da bambine: vi mettevate con la vostra amichetta una di fronte l’altra e replicavate, come se foste davanti ad uno specchio, le mosse che facevate. 

migliorare la tecnica di danza

Ecco, il gioco dello specchio è perfetto anche per studiare danza. Scegliete un movimento e chiedete alla vostra amica di “imitarvi”. In questo modo lei potrà vedere come lo eseguite voi e voi come lo esegue lei. Questo esercizio ha tanti benefici: vi consente di non guardarvi allo specchio e per un attimo superare il vostro giudizio su voi stesse, vi dà la possibilità di vedere un’altra versione dello stesso movimento e questo favorisce uno scambio di creatività che può migliorare l’esecuzione di entrambe ed infine -ma non per importanza- permette di creare una sintonia fortissima con la vostra compagna e di superare l’imbarazzo che spesso si ha quando si deve danzare di fronte ad altra gente.

Tutti questi effetti positivi vi permetteranno non solo di allenarvi e studiare, ma anche di darvi consigli e scambiarvi pareri sull’esecuzione di alcuni passi e movimenti, il tutto in un clima di amicizia e quindi disteso e divertente. 

Spero che questi esercizi per migliorare la tecnica della vostra danza vi possano tornare utili per studiare e sentirvi sempre più a vostro agio durante le lezioni e durante le esibizioni. 

Se pensate di non aver tempo per allenarvi, leggete anche “Esercizi di danza del ventre, per chi non ha tempo!

E voi? Avete altri esercizi che vi piace eseguire per migliorare la tecnica di danza? Se sì, condivideteli così da poter avere più spunti e studiare con ancora più motivazione ed entusiasmo!

Ti è piaciuto l'articolo? Il tuo voto contribuirà a creare contenuti migliori.
  • SI 
  • NO 

No Comments

Post a Comment

+ 17 = 24