Eleonora Amira/Appunti di danza /Danza del ventre e bollywood, ma non è la stessa cosa?
danza del ventre e bollywood

Danza del ventre e bollywood, ma non è la stessa cosa?

Se siete già esperte del settore, questa domanda vi sembrerà insolita, nonché fuori luogo. Eppure sono disposta a scommettere che almeno una volta nella vita vi hanno chiesto: “Ah, fai danza del ventre. Quindi balli anche il bollywood?” Cerchiamo di fare chiarezza su danza del ventre e bollywood!!

Come anticipato, precisare che danza del ventre e bollywood siano due cose diverse può sembrare superfluo eppure, di recente, mi è stato chiesto di interpretare un brano bollywood. Ho chiesto il motivo di questa richiesta e la risposta è stata “Beh, perché hai detto che balli danza del ventre. Non è la stessa cosa?”

Eh NO! 

Non è la stessa cosa. 

Danza del ventre e bollywood: due mondi distanti…

Partiamo dalla loro provenienza. La danza del ventre, o danza orientale, è una danza che nasce e si sviluppa nel medio oriente.
La danza Bollywood nasce e si sviluppa invece in India

I brani di musica orientale quindi, rispetto a quelli di musica indiana sono diversi. Sia per quanto riguarda le ritmiche e sia per quanto la lingua in cui sono cantate. Di conseguenza anche le danze sono molto diverse!

La danza del ventre è formata da tanti stili, ognuna con una sua specifica tradizione, che possono essere studiati da soli o essere fusi per uno spettacolo (per fare qualche esempio: baladi, saidi o fusion come l’Oriental Tango…)
La danza Bollywood include altrettanti stili e tradizioni (come: Kuchi Pudi, Bharata Natyam, Odissi, ma risente anche di contaminazioni come l’Hip Hop)

danza del ventre e bollywood

…che a volte si avvicinano

La confusione è generata forse da tre cause: 

  1. la poca informazione sulle origini, che abbiamo però appena visto
  2. la presenza, in spettacoli di danza orientale, di coreografie Bollywood (come proposto dalle BellydanceSuperStar)
  3. la tendenza di alcune ballerine di fondere le due discipline, creando uno stile unico

Penso sia bellissimo proporre in uno spettacolo danze di diverse culture. Altrettanto bello è sperimentare, fondere ed unire gli stili. Ritengo però importante -per fare una buona fusion- studiarli entrambi in maniera accurata, così da capire in che modo si possano unire, senza che si snaturino a vicenda. 

Non è quindi automatico o scontato che una ballerina di danze orientali, sopratutto se molto specializzata in questo ambito, balli anche il bollywood. Può accadere, se ha intrapreso degli studi aggiuntivi, ma non è in alcun modo collegato. Sono e restano due danze distinte.

danza del ventre e bollywood

Le principali differenze

L’uso delle mani: nella danza indiana i movimenti delle mani sono ispirati ai mudra. Nell’orientale vengono usate sia per trasmettere emozioni, sia per abbellire un movimento, ma in linea generale non hanno dei significati specifici (a meno che non sia la ballerina a darglieli).

I movimenti del busto: la danza del ventre è caratterizzata da movimenti di bacino, pancia, fianchi. Anche nella danza orientale si muovono queste parti del corpo, ma in maniera estremamente diversa.

L’abbigliamento: le due danze hanno diversi abbigliamenti a seconda dello stile, ma gli abiti di danza orientale sono tipici della cultura turca ed araba, mentre nel Bollywood si rispecchia la tradizione indiana.

E poi abbiamo già visto, le musiche sono diverse, le origini geografiche.. insomma, anche se sempre più ballerine studiano entrambi gli stili la danza del ventre ed il bollywood restano due arti distinte! 

Spero di aver chiarito il dubbio a chi non conosceva le differenze e di aver trovato una spiegazione a questa confusione! 

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Il tuo voto contribuirà a creare contenuti migliori.
  • SI 
  • NO 

No Comments

Post a Comment

+ 68 = 71