Eleonora Amira/Consigli per ballerine /Nomi arabi femminili: quali scegliere come nome d’arte?
Nomi arabi femminili

Nomi arabi femminili: quali scegliere come nome d’arte?

Avere un nome d’arte, nella danza del ventre, è molto frequente. Per questo ho pensato di scrivere questo articolo per tutte coloro che stanno cercando il proprio nome d’arte e contraddistinguersi in questo mondo danzante!

Vedremo insieme i nomi arabi femminili più diffusi, il loro significato e le modalità per scegliere quello più adatto

Iniziamo subito col dire che il nome d’arte per la danza del ventre non è obbligatorio per diventare una ballerina e molte decidono di usare il proprio nome e cognome reale per identificarsi e presentarsi anche nel mondo della danza.

Quando ho iniziato eravamo in poche ad averne uno accanto al nostro nome vero, ma poi questa tradizione è diventata sempre più consolidata e oggi sempre più ballerine hanno un loro nome d’arte.

Spesso questo nome viene scelto tra i tanti nomi arabi femminili. Ho quindi creato per voi anche una lista dei nomi arabi femminili più usati e che potrebbero ispirarvi nella ricerca del vostro nome artistico! 

Non esiste una regola per scegliere il proprio nome. Vi racconto come è nato il mio con la speranza che possa aiutarvi a trovare il vostro!

Il mio nome d’arte mi ha chiamata tra tanti nomi arabi femminili

Nomi arabi femminili

Il nome “Amira” è con me da moltissimi anni, praticamente da quando ho iniziato questo percorso. Volevo che all’inizio di quell’avventura tutta nuova fosse associato qualcosa di profondo e radicato, proprio come poteva essere un nome di nascita.

Sentivo che la danza del ventre non sarebbe stata solo un hobby o una semplice passione, ma che avrebbe rappresentato per me qualcosa di molto più grande.

 

 

 

Nome d’arte per la danza del ventre: perché sceglierlo?

Come dicevamo anche all’inizio non è obbligatorio averne uno. Io ho preso questa descisione perché con la danza del ventre mi sentivo diversa, come non mi ero mai sentita prima con nessuna danza. Mi sentivo rinata e sentivo che volevo fosse chiaro a tutti che in quella nuova identità era nata una nuova me.
Da lì la decisione: volevo suggellare quella rinascita dandomi anche un nuovo nome. 

Volevo che anche il mio nome sottolineasse le sensazioni che provavo danzando.
Così mi sono semplicemente chiesta.. COME MI SENTO? 

Come scegliere il proprio nome d’arte?

Nomi arabi femminili

Quando ballavo mi sentivo ricca, felice, elegante, sicura di me.

Non mi capitava mai di sentirmi così, eccetto che sul palco. Mi sentivo bene con me stessa, al posto giusto, legittimata a occupare quel posto. 
Come una principessa quando siede sul suo trono. Una principessa, sì.

Sono sempre stata affascinata dalla cultura e dalla lingua araba, così mi sono messa alla ricerca dell’equivalente arabo di questa parola e così è nata: Amira.
Eleonora Amira. Suonava benissimo, era un suono così melodico che più lo ripetevo e più lo sentivo mio. 

Avevo trovato la mia identità, sentivo che quel nome non solo suonava bene, ma mi rappresentava alla perfezione
Sono passati tanti anni e quel nome lo risceglierei mille volte.

Se anche voi volete avere un nome d’arte vi consiglio di seguire proprio questi passaggi che ho seguito io:

  1. chiedetevi se il vostro nome ha bisogno di altro per rappresentarvi al meglio quando ballate
  2. se sì, chiedetevi: quale parola può esprimere al meglio quello che provate danzando? 

Nomi arabi femminili: qualche idea 

Per aiutarvi nella scelta ho pensato di fare una lista, con nessuna pretesa di essere esaustiva, di nomi arabi femminili che trovo bellissimi!

I nomi arabi sono tanti e anche nella nostra lingua o in altre lingue ci sono nomi altrettanto belli: scegliete liberamente ciò che rispecchia la vostra natura e le vostre preferenze.

Ma se siete alla ricerca di nomi arabi femminili.. eccone alcuni scelti da me per voi!

Pronte a scoprirli tutti? Cominciamo!

A

Afrah – Felicità

Ahlam – Ricca di immaginazione, di sogni

Aisha – Piena di vita

Amala – Speranza

Aminah – Fedele, sincera

Anbar – Profumo d’ambra

Azima – Colei che difende

B

Baasima – Sorridente

Badra – Luna piena 

Bahirat – Donna delicata

Basmah – Sorriso 

D

Dolunay – Luna piena (origine turca)

F

Falak – Il cielo

Farah – Amorevole e bella

Farida – Unica

G

Ghaliya – Preziosa, aromatica e dolce

H

Habiba – Amata

Hanan – Tenerezza, dolcezza

Halima – Gentile, paziente e perseverante

I

Ilhaam – Intuizione

Intisaar – Trionfante 

J

Jalilah – Splendida

Jamila – Bellissima

Jumana – Perla 

K

Kamilah – Perfetta, completa

Karimah – Gentile e generosa

Kamra – Desiderabile, bella 

Kralice – Regina (origine turca)

L

Lamya – Colei dalle labbra scure

Leila/Lela – Nata dalla notte

Lesha/Lekeesha – Donna

 

M

Malak – Angelo, messaggera

Manaar – Luce che guida

Munira – Colei che sparge la luce 

N

Nada – Generosa, altruista

Nadira – Rara

Naja – Sopravvissuta

Najma – Stella

Najla – Colei dagli occhi grandi

Nasila – Dolce fragranza, miele che scorre

Nur – Luce

R

Radeyah – Soddisfatta

Raihana – Profumata

Rania – Colei che da piacere

Rasha – Gazzella 

Rashida – Saggia 

S

Sahar – Alba

Salima – Salva

Salwa – Conforto

Samar – Colloquio notturno

Samira – Compagna della notte

Sanaa – Splendore, radiosa 

Shaina – Felicità

Suheila – Delicata

T

Tahira – Pura

Tahiya – Allegra

Y

Yamini – Notte

Yasmin – Gelsomino

Yakootah – Smeraldo 

Z

Zahira – Bella

Zahra – Fiore 

Zareen – Dorata

Zarifa – Graziosa

Zina – Ospitale e cordiale 

Zuraina – Forte

Nomi arabi femminili

Questi sono quelli che preferisco, molti altri ne potrete trovare anche su questo sito!

E voi? Avete già scelto il vostro nome? Fatemelo sapere con un commento qui sotto o con un messaggio sul mio profilo instagram!

PS – se l’articolo vi è piaciuto condividetelo con le vostre amiche ballerine e divertitevi a scegliere insieme il vostro nome d’arte per la danza del ventre! 

Vorreste iniziare un percorso nella danza del ventre? Trovate tutti i miei corsi a Roma (e online!) qui!

No Comments

Post a Comment

82 − = 74