Eleonora Amira/Cucina araba /Hummus di ceci: origini, ricetta e usi in cucina!
hummus di ceci

Hummus di ceci: origini, ricetta e usi in cucina!

Siete alla ricerca di un alimento rapidissimo da preparare, gustoso e ricco di nutrienti? Se vi piacciono i ceci e vi incuriosisce la cucina araba, il mio consiglio è sempre e solo uno: l’hummus di ceci! Conosci le origini e la ricetta di questo piatto?

La prima volta che ho assaggiato l’hummus di ceci ero a Istanbul, città che mi è rimasta veramente nel cuore (e non solo per l’hummus di ceci 🙂 ) e da quel giorno penso di poter affermare tranquillamente che l’hummus è diventato il mio piatto preferito!

Un giorno vi racconterò di quel viaggio bellissimo, promesso! Ora però torniamo al nostro hummus e nello specifico alle sue origini.hummus di ceci

Le origini dell’hummus di ceci

In realtà le origini di questa salsa sono incerte e c’è una diatriba infinita tra tantissime nazioni per l’attribuzione di questo piatto: Egitto, Turchia, Libano, Siria, Marocco.. tutti si contendono la paternità di questo piatto, anche se c’è una fetta importante di persone che ritiene che sia proprio la Turchia la vera patria di questa salsa, anche perché sembra siano nate qui le prime specie di ceci.

Mentre cercavo maggiori informazioni sulle sue origini mi sono imbattuta in questo interessante articolo di “La cucina geografica” dove si parla anche di una vera e propria Guerra dell’Hummus tra Libano e Israele.
Pensate che, per sfidarsi in questa guerra, ben 300 chef libanesi hanno lavorato per creare un hummus di 10.452 kg: un hummus entrato nel Guinnes World Record e rimasto ancora imbattuto! 

Quale che sia la vera origine una cosa è certa e mette tutti d’accordo: l’hummus è squisito e prepararlo è semplicissimo!

Come preparare l’hummus di ceci

Questo piatto richiede pochissimi minuti di preparazione, soprattutto se si ricorre ai ceci già cotti, e per preararlo vi occorreranno i seguenti ingredienti:

hummus di ceci

  • 250 gr di ceci
  • succo di limone
  • mezzo bicchiere d’acqua
  • 2 cucchiai di olio
  • sale e pepe q.b.
  • mezzo spicchietto d’aglio
  • un cucchiaio di salsa tahina (oppure potete usare i semi di sesamo e frullarli insieme al composto)

La preparazione, a questo punto, è veramente semplice, perché sarà sufficiente mettere nel frullatore tutti gli ingredienti fino a che non raggiungeranno la consistenza che preferite.

I sapori devono unirsi, mescolarsi e fondersi al meglio: di tanto in tanto assaggiate e valutate, a vostro gusto, se è necessario aggiustare di sale, pepe o acqua.

Una volta raggiunta la consistenza e il sapore che vi piace, versate la salsa in una ciotola e spolverate con prezzemolo tritato, pepe e un filo di olio: l’hummus è pronto!

Se volete dare un tocco originale al vostro hummus provate ad unire anche delle spezie e dei semi: io adoro aggiungere curcuma, cumino, paprika e semi di lino!

hummus di ceci

Ma un’altra variante veramente interessante è quella con l‘aggiunta di un avocado: provare per credere!

Usi in cucina dell’hummus

Come anticipavamo l’hummus è un piatto veramente versatile e per questo si presta bene a più usi differenti e può essere mangiato come antipasto, primo, secondo o contorno!

Ecco qualche idea di come potrete gustare il vostro hummus:

  • servito con olio e verdure crude, da mangiare con la pita a mo’ di scarpetta: questo è l’ antipasto tipico mediorientale!
  • spalmato sul pane bruschettato, con pachino: perfetto per pranzi e cene estivi freschi e rapidissimi
  • come condimento per la pasta: abbinamento meno conosciuto, ma che crea primi piatti veramente buoni e sostanziosi!
  • come salsa per intingere polpettine vegan, per un secondo gustoso e leggero!

E voi? Come preparate normalmente il vostro hummus di ceci e come preferite mangiarlo? Fatemelo sapere con un commento e se la ricetta vi è piaciuta non dimenticate di condividerla! 

No Comments

Post a Comment

90 − 85 =